OBBLIGO DI COMUNICAZIONE TELEMATICA DEI CONSUMI DI FGAS entro il 31 maggio

f_gasIl regolamento in materia di gas fluorurati ad effetto serra FGAS impone l’obbligo per tutti gli impianti di condizionamento, refrigerazione o pompa di calore contenenti 3 kg o più di FGAS di possedere un registro dell’apparecchiatura dove annotare le operazioni di controllo e manutenzioni di detti impianti.

Si segnala che i dati contenuti nel registro, compresi quelli relativi alle manutenzioni eseguite, serviranno per compilare la dichiarazione obbligatoria da presentare entro il 31 MAGGIO di ogni anno all’ISPRA.

L’obbligo della dichiarazione spetta all’ OPERATORE, definito come la persona fisica o giuridica che esercita un effettivo controllo sul funzionamento tecnico delle apparecchiature e degli impianti.

L’operatore viene, quindi, identificato come il proprietario dell’apparecchiatura o dell’impianto, qualora non abbia delegato ad una terza persona l’effettivo controllo sul funzionamento tecnico degli stessi. Per “operatore” si può intendere il manutentore solo se è stato formalmente delegato dal proprietario ad esercitare il controllo effettivo e totale sull’apparecchiatura.

Di seguito ricordiamo alcune REGOLE su tale adempimento:

  1. la responsabilità di quanto sopra è del Proprietario o Terzo Responsabile da esso incaricato;
  2. è obbligatorio inviare la suddetta dichiarazione per tutti gli impianti contenenti una quantità = o > di Kg.3 di refrigerante HFC;
  3. gli impianti dotati di gas refrigerante R22 HCFC sono esonerati da questa Dichiarazione, ma ricordiamo che dal 31/12/2014 tali macchine non possono più essere mantenute in quanto il gas è stato messo al bando;
  4. tutti coloro che si sono registrati al sito ISPRA potranno accedere con nome utente e password già create, altrimenti sarà necessaria una nuova registrazione;
  5. prima di procedere alla compilazione, è indispensabile avere il Registro Impianto dove sono presenti tutti i dati richiesti: le registrazioni degli eventuali interventi eseguiti con le indicazioni di movimentazione del refrigerante (es: recuperi, ricariche, ecc..) il tipo di impianto e il numero dei circuiti frigoriferi/apparecchiature.

Comunichiamo che è possibile collegarsi al sistema on-line ISPRA del Ministero dell’Ambiente, per la compilazione della Dichiarazione FGas 2017 (dati riferiti all’anno 2016) e che il termine ultimo per la consegna è il 31/05/2017.

Riportiamo l’art.6 comma 3 del DLGS 26/2013: l’operatore che non trasmetta all’ISPRA la Dichiarazione Annuale prevista entro il 31/05 di ogni anno, incorrerà in una sanzione pecuniaria da €.1000 a €.10.000.


Per ogni informazione e/o servizio di comunicazione telematica, potete contattare l’Ing. Elisa Cinfrignini presso CNA Umbria allo 075 5059169 – elisa.cinfrignini@cnaumbria.it.

Powered by
SIXTEMA spa


CNA Umbria Via Angelo Morettini, 7 - 06128 Perugia
Tel: 075 505911 - Fax: 075 5006279
info@cnaumbria.it
- C.F. 94005590545