SCADENZE FISCALI del mese di MARZO

SCADENZE FISCALI del mese di MARZO

7 marzo 2018 – Mercoledì

  • Invio telematico all’Agenzia delle Entrate della certificazione unica 2018 (modello CU 2018), riguardante redditi di lavoro dipendente e assimilati da utilizzare per la dichiarazione precompilata.

16 marzo 2018 – Venerdì

  • Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’IVA annuale 2017 risultante dalla dichiarazione Iva 2018 relativa al periodo di imposta 2017 (modello F24, codice tributo “6099).Versamento in unica soluzione o come prima rata, senza alcuna maggiorazione per interessi di dilazione, dell’Iva inerente all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione annuale.
  • Versamento Iva relativa al mese di febbraio (modello F24 codice tributo “6002).Liquidazione e versamento dell’ammontare di Iva a credito dell’Erario relativa al mese di febbraio.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni in regime mensile.

MODALITÀ: Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6002 – Versamento Iva mensile-febbraio”.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni.

MODALITÀ: Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale. Versamento in unica soluzione o come prima rata, senza alcuna maggiorazione per interessi di dilazione, dell’Iva inerente all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione annuale.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni.

MODALITÀ : Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

  • Versamento da parte delle società di capitali (Spa, srl, Sapa) della tassa annuale di concessione governativa per la bollatura e la numerazione dei registri in misura forfetaria pari a euro 309,87 o Euro 516,46 se il capitale è superiore ad euro 516.456,90 (modello F24 codice tributo 7085).
  • Versamento con Mod. F24 di ritenute IRPEF e contributi operate nel mese precedente su redditi di lavoro dipendente e assimilati;  
  • Versamento ISI e Iva su apparecchi da intrattenimento meccanici ed elettromeccanici (biliardi, flipper, ecc…) dovuti per l’anno solare 2018.
  • Trasmissione in via telematica all’Agenzia delle dogane degli elenchi riepilogativi (Intrastat) relativi a febbraio (soggetti mensili).

31 marzo 2018
(per il 2018 la scadenza è fissata al 3 aprile, ossia al primo giorno lavorativo successivo a sabato 31 marzo e alle festività pasquali che cadono l’1 e 2 aprile)
 

  • I sostituti di imposta devono trasmettere ai percipienti le certificazioni per redditi di lavoro dipendente, autonomo, provvigioni e redditi diversi;
  • I soggetti che hanno corrisposto dividendi nel 2017 devono consegnare ai percipienti le certificazioni relative agli utili corrisposti.

Powered by
SIXTEMA spa


CNA Umbria Via Angelo Morettini, 7 - 06128 Perugia
Tel: 075 505911 - Fax: 075 5006279
info@cnaumbria.it
- C.F. 94005590545