STIPENDI e COMPENSI, TRACCIABILITÀ dei pagamenti OBBLIGATORIA

STIPENDI e COMPENSI, TRACCIABILITÀ dei pagamenti OBBLIGATORIA

Dal 1° luglio 2018 è stato introdotto l’obbligo di pagamento delle retribuzioni esclusivamente attraverso una banca o un ufficio postale. Scopo della norma è quello di tracciare i pagamenti e verificare che le retribuzioni corrispondano ai minimi di legge.

Le forme di pagamento ammesse sono:

  • bonifico su conto identificato da codice Iban indicato dal lavoratore;
  • strumenti di pagamento elettronico;
  • contanti presso lo sportello bancario o postale dove il datore di lavoro abbia aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento;
  • emissione di assegno (bancario o circolare) consegnato direttamente al lavoratore o, in caso di suo comprovato impedimento, a un suo delegato.

La norma introduce due elementi innovativi fondamentali:

  • nel caso di utilizzo di mezzi diversi da quali espressamente previsti per il pagamento è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da mille a 5mila euro;
  • la firma apposta sulla busta paga non costituirà più prova dell’avvenuto pagamento della retribuzione.

La norma viene applicata per i pagamenti relativi a:

  • rapporti di lavoro subordinato;
  • rapporti di lavoro originati da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa;
  • contratti di lavoro instaurati dalle cooperative con i propri soci ai sensi della legge n. 142/2001.

Powered by
SIXTEMA spa


CNA Umbria Via Angelo Morettini, 7 - 06128 Perugia
Tel: 075 505911 - Fax: 075 5006279
info@cnaumbria.it
- C.F. 94005590545