Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

Internazionalizzazione: BANDO 2019

bando internazionalizzazione

 

Il bando internazionalizzazione della Regione Umbria è rivolto alle micro, piccole e medie imprese e ai professionisti che presentino progetti di promozione dell’export

Potranno essere presentati  sia in forma singola che in aggregazione (minimo 3 soggetti).

I fondi disponibili sono pari a 2milioni di euro, di cui:

  • 1,8 milioni di euro per le imprese
  • 200mila euro per i professionisti

Le imprese in forma singola:

  • possono presentare domanda a condizione che abbiano un dipendente assunto a tempo pieno e indeterminato.

Le imprese aggregate (tramite contratto di rete, rete soggetto, consorzi e società consortili, ATI)

  • possono presentare domanda solo se la maggioranza di esse ha almeno un dipendente assunto a tempo pieno e indeterminato.

I professionisti

  • possono presentare una sola domanda, a condizione che:
    • svolgano un’attività regolamentata per la quale è necessaria l’iscrizione ad Albi, Ordini o Collegi
    • svolgano un’attività cosiddetta “non regolamentata”
    • svolgano un’attività libero professionale in forma societaria (STP)
    • altra forma associativa, secondo la normativa vigente, composta da almeno 3 professionisti.

I progetti presentati in forma singola:

  • dovranno prevedere una spesa da un minimo di 50mila a un massimo di 100mila euro (al netto dell’Iva)
  • beneficeranno di un contributo del 40% delle spese ammesse e avranno l’obbligo di regolamentarne almeno il 70% all’inizio del progetto

I progetti presentati in forma aggregata:

  • dovranno prevedere una spesa da un minimo di 100mila a un massimo di 200mila euro (al netto dell’Iva)
  • beneficeranno di un contributo del 50% delle spese ammesse e avranno l’obbligo di rendicontare almeno il 70% delle spese ammesse a contributo all’inizio del progetto.

I criteri di valutazione terranno conto della validità qualitativa, tecnica, espositiva e innovativa, oltre alla coerenza con la RIS, al numero di occupati e alla presenza di donne e giovani.

Il contributo sarà in regime “de minimis” e vi saranno ammessi solo i progetti con valutazione pari o superiore a 40.

Le domande potranno essere presentate dal 10 settembre al 29 febbraio 2020 e la procedura valutativa sarà a sportello.


 

Vuoi saperne di più? Contatta l’ufficio Servizi innovativi di CNA Umbria:

Sticky
Ago 08, 2019
Commenti disabilitati su Internazionalizzazione: BANDO 2019
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SERVIZIO ENERGIA
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SosCNA
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
    WEBINAR
  • Seguici sui nostri canali social