Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

SOSTEGNI BIS, nuovi AIUTI a IMPRESE e PROFESSIONISTI

Pubblicato il Decreto “Sostegni-bis”, con ulteriori aiuti a imprese e professionisti e alcune modifiche rispetto al testo approvato dal Consiglio dei Ministri.

Ecco le principali novità (seguirà una specifica sulla proroga della moratoria garanzie):

  • è stato introdotto un contributo a fondo perduto automatico a favore di tutti i soggetti:
    • con partita Iva attiva alla data del 26 maggio 2021;
    • che presentano istanza e ottengono il riconoscimento del contributo a fondo perduto ai sensi del Decreto “Sostegni”
    • non abbiano restituito il precedente contributo e che quest’ultimo non risulti indebitamente percepito
  • in alternativa: contributo a fondo perduto, subordinato alla presentazione di una nuova istanza a favore dei titolari di partita Iva che:
    • nel 2019 non abbiano registrato ricavi superiori ai 10 milioni di euro;
    • abbiano subìto una perdita del fatturato medio mensile di almeno il 30% nel periodo compreso dal 1° aprile 2020 al 31 marzo 2021 rispetto al periodo dal 1° aprile 2019 al 31 marzo 2020.
  • contributo a fondo perduto a favore di tutti i soggetti che svolgono attività d’impresa e professionisti titolari di partita IVA.
    • in particolare ai soggetti con ricavi fino a 10 milioni di euro nel 2019.

In questo caso il contributo spetta a condizione che vi sia un peggioramento del risultato economico d’esercizio relativo al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2020, rispetto al 2019, in misura pari o superiore alla percentuale che sarà definita con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze.

  • Previsti inoltre contributi a favore delle attività economiche per le quali sia stata disposta la chiusura per almeno 4 mesi tra il 1° gennaio 2021 e la data di conversione del decreto “Sostegni-bis”. Seguirà un decreto ministeriale attuativo.

Il decreto dispone inoltre:

  • la proroga fino al 31 luglio 2021 del credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili ad uso non abitativo a favore delle imprese turistico-ricettive, delle agenzie di viaggio e dei tour operator
  • che i soggetti beneficiari del contributo a fondo perduto con ricavi fino a 15 milioni di euro, abbiano diritto al credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili ad uso non abitativo  in relazione ai canoni versati in ciascuno dei mesi da gennaio 2021 a maggio 2021 a patto che ci sia una certa percentuale riduzione del fatturato.
  • Prorogata al 31 luglio 2021 la riduzione degli oneri delle bollette elettriche
  • Prevista la possibilità di ridurre la Tari a favore delle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività
  • Estesi al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2021 gli incentivi previsti per i settori tessile, moda ed accessori
  • È stata prorogata fino al 30 giugno 2021 la sospensione dei termini di versamento derivanti da cartelle di pagamento, accertamenti esecutivi e avvisi di addebito. I versamenti oggetto di sospensione devono essere effettuati in unica soluzione 31 luglio 2021.
  • Il versamento dei contributi previdenziali, dovuti dai soggetti iscritti alle gestioni autonome speciali degli artigiani e commercianti, con scadenza il 17 maggio 2021 può essere effettuato entro il 20 agosto 2021
  • Rinviata al 1° gennaio 2022 la data a decorrere dalla quale sarà operativa la plastic tax
  • Per gli investimenti in beni strumentali materiali diversi da quelli indicati nell’allegato A annesso alla Legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di Stabilità 2017), effettuati a decorrere dal 16 novembre 2020 al 31 dicembre 2021, il credito d’imposta “beni strumentali” è utilizzabile in compensazione in un’unica quota annuale. La regola si applica ai soggetti con un volume di ricavi o compensi non inferiori a 5 milioni di euro
  • Il tax credit vacanze è esteso alle spese relative ad agenzie di viaggi e tour operator
  • Introdotto un credito d’imposta del 30 per cento per le spese sostenute nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per Covid-19
  • È stato esteso al 2021 il credito d’imposta del 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati a decorrere dal 1° gennaio 202 1 e fino al 31 dicembre 2021 da imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali a favore di leghe e società sportive professionistiche, nonché di società ed associazioni sportive dilettantistiche.

Per maggiori informazioni contatta i nostri Uffici territoriali.

Sticky
Mag 28, 2021
Tags in
Commenti disabilitati su SOSTEGNI BIS, nuovi AIUTI a IMPRESE e PROFESSIONISTI
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
  • Seguici sui nostri canali social