Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

LEGGE di BILANCIO 2021, COSA PREVEDE

La Legge di Bilancio (o Finanziaria) per il 2021 è stata approvata dal Parlamento. Vediamo quali sono i punti più salienti nei diversi ambiti.

FISCO

IRPEF

Le aliquote Irpef diventano 4:

  • 23% per redditi fino a 15.000 Euro
  • 25% per redditi da15.000,01 a 28.000 Euro
  • 35% per i redditi da 28.000,01 fino a 50.000 Euro
  • 43% peri redditi sopra i 50.000 Euro

Inoltre vengono riorganizzate e armonizzate le detrazioni per redditi da lavoro dipendente e assimilati, da lavoro autonomo e da pensione.

IRAP

  • Dal 2022 le ditte individuali e i professionisti non la dovranno più pagare .

BONUS EDILIZI

  • Superbonus 110% Viene prorogato con scadenze differenziate:
    • per i condomini proroga al 2025 con progressiva diminuzione della percentuale di detrazione, dal 110% per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023 fino al 65% per quelle sostenute nell’anno 2025.
    • per le singole unità immobiliari la detrazione del 110% spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022, a condizione che alla data del 30 giugno 2022 siano stati effettuati lavori per almeno il 30% dell’intervento complessivo.
    • il visto di conformità per il Superbonus è chiesto anche per l’utilizzo della detrazione nella dichiarazione dei redditi.
  • Bonus minori
    • Esclusi visto di conformità e asseverazione della congruità dei prezzi per la cessione del credito o sconto in fattura relativa ai bonus minori, per gli interventi di edilizia libera e gli interventi di importo complessivo non superiore a 10.000 euro, fatta eccezione per gli interventi relativi al bonus facciate.
    • Prorogate fino al 31 dicembre 2024 le detrazioni fiscali per ecobonus, ristrutturazioni, bonus verde e sismabonus
    • Prorogato il bonus mobili fino al 31 dicembre 2024 (spesa massima 10.000 euro per l’anno 2022 e 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024).
    • Prorogato il bonus facciate fino al 31 dicembre 2022, nella misura del 60%  (anziché 90%).
    • Per le spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 è previsto un bonus del 75%, con soglie modulate, per il bonus abbattimento barriere architettoniche.
    • Per l’installazione di impianti fotovoltaici la detrazione è estesa fino a 48.000 euro di spesa.
    • estesa a 2022, 2023 e 2024 la possibilità di optare per la cessione o per lo sconto in fattura.

COSTI DI RICERCA E SVILUPPO RELATIVI  AI BENI IMMATERIALI

  • la percentuale di deducibilità dei costi di ricerca e sviluppo relativi ai beni immateriali passa dal 90 al 110% (software coperti da copyright, disegni e modelli, brevetti industriali).
  • esclusi i marchi e i know how
  • ammessa la cumulabilità con il credito d’imposta riconosciuto per gli investimenti in ricerca e sviluppo

CREDITI D’IMPOSTA 

Vengono prorogati alcuni crediti d’imposta con tempistiche, misure e limiti massimi differenziati

  • Investimenti in beni strumentali 4.0: il credito è prorogato per gli investimenti realizzati dal 1° gennaio 2023 fino al 2025. Le agevolazioni sono viste al ribasso.
  • Investimenti in ricerca e sviluppo: prorogato sino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2031; fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022, la misura resta pari al 20% e nel limite di 4 milioni di euro;
  • Attività di innovazione tecnologica e di design e ideazione estetica: prorogato fino al periodo d’imposta 2025; per i periodi d’imposta 2022 e 2023, la misura resta del 10%;
  • Attività di innovazione tecnologica finalizzati alla transizione ecologica o innovazione digitale 4.0: prorogato sino al periodo d’imposta 2025; per il periodo d’imposta 2022 la misura è pari al 15%, nel limite di 2 milioni di euro;
  • Spese di consulenza relative alla quotazione delle piccole e medie imprese: prorogato per tutto il 2022 ma l’importo massimo passa da 500.000 a 200.000 euro.

PATENT BOX

  • Elevata dal 90 al 110% la maggiorazione fiscale dei costi di ricerca e sviluppo per beni immateriali giuridicamente tutelabili
  • Ristretto ai brevetti o ai beni comunque giuridicamente tutelati il novero dei beni agevolabili
  • Eliminato il divieto di cumulo tra il Patent box e il credito di imposta per ricerca e sviluppo
  • Ridisegnato il regime transitorio

BONUS TV E DECODER

  • Rifinanziati gli incentivi

TURISMO, SPETTACOLO E AUTO

  • Istituzione di un fondo per il sostegno agli operatori economici gravemente colpiti dall’emergenza Covid.

COMPENSAZIONE CREDITI

  • Dal 1° gennaio 2022 è elevato a 2 milioni di euro il limite massimo dei crediti di imposta e dei contributi compensabili

NUOVA SABATINI E FONDO DI GARANZIA

  • Rifinanziati la Nuova Sabatini (900 milioni di euro complessivi dal 2022 al 2026) e il Fondo di garanzia (3 miliardi fino al 2027).

CARTELLE DI PAGAMENTO

  • Per le cartelle notificate dal 1° gennaio al 31 marzo 2022, il termine per l’adempimento dell’obbligo risultante dal ruolo si estende da 60 a 180 giorni.

 

LAVORO

NASPI

  • Viene meno il requisito dei 30 giorni lavorativi per accedere all’indennità di disoccupazione
  • il Décalage (cioè la percentuale mensile del 3% di riduzione dell’assegno)
    • scatta dal quarto mese (anziché dal terzo)
    • scatta dall’ottavo mese per gli over 55
    • si introduce un trattamento di maggior favore per quei lavoratori che, per l’età, hanno maggiore difficoltà a reinserirsi nel mercato del lavoro
    • viene estesa ad alcune tipologie di operai agricoli a tempo indeterminato
    • viene potenziata l’indennità di disoccupazione per i lavoratori coordinati e continuativi (DIS-COLL), si posticipala decorrenza del décalage, si riconosce la contribuzione figurativa

 SGRAVI CONTRIBUTIVI

  • riconosce ai datori di lavoro privati l’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2021 e nel 2022 di lavoratori subordinati provenienti da imprese in crisi, a prescindere dall’età e, per i periodi di paga dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, riconosce un esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità e la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore
  • proroga per il 2022 dello sgravio contributivo totale per i contratti di apprendistato di primo livello  stipulati nel corso dell’anno da imprese che abbiano un massimo di 9 contratti di questo tipo
  • riconosce alle società cooperative che si costituiscono a partire dal 1° gennaio 2022 l’esonero del 100% del versamento dei contributi previdenziali complessivi a carico dei datori di lavoro (max  6.000 euro su base annua e 24 mesi dalla data della costituzione)

 

POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, OCCUPAZIONE

  • rifinanzia il reddito di cittadinanza ma con l’introduzione di requisiti più restrittivi, maggiori controlli e condizionalità
  • consente la sottoscrizione, nell’ambito del programma di Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori (GOL), di accordi fra autonomie locali, soggetti pubblici e privati, enti del terzo settore, associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori, finalizzati a realizzare progetti formativi e di inserimento lavorativo nei settori della transizione
  • estende le misure di assistenza intensiva all’inserimento occupazionale del programma GOL ai lavoratori autonomi che cessano in via definitiva la propria attività professionale

 

ULTERIORI DISPOSIZIONI

Tra le ulteriori disposizioni, la legge di bilancio:

  • rende strutturale il congedo di paternità dal 2022, confermandone la durata
  • riduce del 50%, in via sperimentale e per un anno, i contributi previdenziali a carico delle lavoratrici madri dipendenti del settore privato
  • Governo e Regioni entro sei mesi dovranno prevedere criteri più stringenti e chiari per contrastare abusi nei tirocini extracurriculari. Ad esempio:
    • la circoscrizione in favore di soggetti con difficoltà di inclusione sociale
    • congrua indennità di partecipazione (con sanzioni in caso di mancato pagamento), durata massima, limiti numerici di tirocini attivabili in relazione alle dimensioni d’impresa;
    • sottoscrizione di un bilancio delle competenze al momento della sottoscrizione e, al termine del tirocinio, rilascio di una certificazione delle competenze acquisite durante l’esperienza;
    • etc
  • incrementa la dotazione del Fondo sociale per occupazione e formazione
  • introduce alcuni vincoli procedurali per i licenziamenti superiori alle 50 unità

 

AMBIENTE – SICUREZZA

PLASTIC E SUGAR TAX

  • Confermato il rinvio al 2023 dell’entrata in vigore della plastic tax ( 0,45 centesimi di euro per ogni chilo di prodotti di plastica monouso venduto) e sugar tax (applicata alle bevande “dolci”, con o senza zucchero)

SISMA 2016

  • Prorogato di un anno lo stato di emergenza per le aree dell’Italia centrale colpite dagli eventi sismici del 2016. Per gli immobili ricadenti in questa area geografica il Superbonus 110% resterà in vigore fino al 2025 senza la riduzione progressiva della percentuale di detrazione fiscale prevista nel resto del Paese

FONDO PER LA TRANSIZIONE INDUSTRIALE

  • Istituito un Fondo per favorire gli investimenti delle imprese finalizzati al risparmio energetico, al riutilizzo di materie prime e/o riciclate, al trattamento/riutilizzo della CO2;

RIFIUTI

  • Stanziati fondi per l’apertura di centri in cui effettuare la preparazione e il riutilizzo di oggetti di scarto

IMPIANTI DI VENTILAZIONE

  • Stanziati fondi per l’installazione di impianti di ventilazione meccanica controllata nelle scuole statali per garantire il ricambio di aria

Per maggiori informazioni contatta i nostri uffici (vai all’elenco delle sedi)

Sticky
Gen 12, 2022
Commenti disabilitati su LEGGE di BILANCIO 2021, COSA PREVEDE
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
  • Seguici sui nostri canali social