Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

SIMEST per l’INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE

Simest dal 1991 sostiene la crescita delle imprese italiane attraverso l’internazionalizzazione della loro attività.

La società ha chiuso il 2021 con un utile di circa 4 milioni di euro, supportando 11.300 imprese in oltre 100 Paesi in tutto il mondo e ha gestito risorse pari a 9,3 miliardi di euro.

Un contributo fondamentale, dunque, come documenta la crescita registrata sia sul fronte degli strumenti per l’internazionalizzazione sia su quello del supporto all’export.

Anche per il 2022 la società mira a riconfermare e rafforzare il proprio sostegno al sistema produttivo italiano con l’introduzione di diverse novità riguardanti nuove misure a supporto delle imprese che esportano in Russia, Ucraina e Bielorussia.

Il Made in Italy, soprattutto per quanto riguarda settori di punta come moda e agroalimentare, ha risentito particolarmente della crisi essendo la Russia da sempre grande importatore.

Per questo motivo la legge di conversione del DL 14-2022 (L. 28-2022), pubblicata lo scorso 13 aprile in Gazzetta Ufficiale, ha previsto:

  • la riattivazione della linea patrimonializzazione del Fondo 394 di Simest per sostenere le imprese italiane particolarmente esposte sul mercato russo sospensione di un anno alla restituzione dei prestiti Simest. Potranno presentare domanda per operazioni di patrimonializzazione le imprese che negli ultimi tre bilanci depositati, hanno realizzato un fatturato medio pari ad almeno il 20% del fatturato aziendale totale con operazioni di esportazione diretta verso Ucraina, Russia e Bielorussia. La nuova formulazione della misura inoltre prevede un cofinanziamento a fondo perduto fino al 40% dell’intervento complessivo di sostegno. Novità importante in quanto ricordiamo che la misura Patrimonializzazione, uno degli strumenti più apprezzati di Simest, sulla base delle disposizioni del Dl Sostegni Bis lo scorso 2021 non ha potuto beneficiare del fondo perduto.
  • la sospensione della restituzione dei prestiti per le imprese che esportano in Russia, Ucraina e Bielorussia. Sospensione fino a 12 mesi del pagamento della quota capitale e degli interessi delle rate in scadenza nel corso dell’anno 2022, per i finanziamenti concessi dal Fondo 394. La sospensione riguarda sia le imprese che in questi anni hanno realizzato il 20% di export in Russia, Ucraina e Bielorussia ma anche le aziende che hanno filiali operative o partecipate dirette nei paesi interessati.

Entrambe le misure si applicheranno fino al 31 dicembre 2022, una volta ottenuto il via libera da Bruxelles.

Sticky
Mag 12, 2022
Tags in
Commenti disabilitati su SIMEST per l’INTERNAZIONALIZZAZIONE delle IMPRESE
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SERVIZIO ENERGIA
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
    WEBINAR
  • Seguici sui nostri canali social