Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

VOUCHER Team Digitali: INTERNAZIONALIZZAZIONE per le micro e piccole imprese

 

Al via dal 9 marzo il bando TEAM DIGITALI (temporary export manager) rivolto alle micro e piccole imprese manifatturiere, anche costituite in forma di rete, che vogliono espandersi all’estero che:

  • hanno sede legale in Italia,
  • hanno codice Ateco C prevalente,
  • sono costituite in forma di società,
  • sono attive ed iscritte al registro delle imprese,
  • sono in regola con DURC;
  • non sono in situazione di difficoltà,
  • sono in regola con gli adempimenti fiscali.

 

Cosa finanzia?

Il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.

Le prestazioni devono avvenire nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi per le micro e piccole imprese e della durata di 24 mesi per le reti. La consulenza dei Temporary Export Manager deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  1. analisi e ricerche sui mercati esteri
  2. individuazione e acquisizione di nuovi clienti
  3. assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione
  4. incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce
  5. integrazione dei canali di marketing online
  6. gestione evoluta dei flussi logistici

Sono ammissibili le spese relative a contratti stipulati e fatture elettroniche emesse successivamente alla data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione.

 

Presenta la domanda

La domanda si presenta esclusivamente online tramite procedura informatica.

Sono previste due fasi:

  • una finestra temporale dalle ore 10.00 del 9 marzo 2021 alle ore 17.00 del 22 marzo 2021 per compilare la domanda, firmarla digitalmente e caricarla sul sistema,
  • una successiva finestra temporale dal 25 marzo al 15 aprile 2021, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, con esclusione dei giorni festivi e prefestivi, in cui la domanda può essere presentata.

 

SCARICA LA SINTESI

 


 

Per informazioni contatta

Paola Sorbi  075/5059188  paola.sorbi@cnaumbria.it

Silvia Vignaroli 075/5059126 silvia.vignaroli@cnaumbria.it

Sticky
Marzo 09, 2021
Commenti disabilitati su VOUCHER Team Digitali: INTERNAZIONALIZZAZIONE per le micro e piccole imprese

Plauso alla Regione per l’annuncio delle riaperture

 

Apprendiamo con molto piacere l’annuncio delle prossime riaperture di negozi e le attività commerciali il sabato pomeriggio e delle scuole materne e elementari.

Aspettando l’ufficialità plaudiamo la Regione.

Sticky
Marzo 09, 2021
Commenti disabilitati su Plauso alla Regione per l’annuncio delle riaperture

Elezioni EUROPEE, il DECALOGO della CNA

 

Ecco il decalogo della CNA ai candidati alle elezioni europee

elezioni europee decalogo cna

Le elezioni europee rappresentano per i cittadini e le imprese uno snodo cruciale in cui si confrontano diverse idee d’Europa.

Le proposte che la CNA porta all’attenzione dei candidati al Parlamento europeo riguardano la necessità di aprire un ambizioso “cantiere Europa” sulle grandi sfide che attendono l’Italia e l’intero sistema economico e sociale europeo di cui l’artigianato, le micro e piccole imprese sono la spina dorsale.

Le seguenti proposte rappresentano il decalogo CNA per la IX Legislatura Europea (2019-2024) :

  • 1) UN PIANO STRAORDINARIO EUROPEO PER L’INNOVAZIONE E LA RICERCA A MISURA DI PMI

 

  • 2) RILANCIARE GLI INVESTIMENTI PUBBLICI E PRIVATI NELLE GRANDI RETI ED INFRASTRUTTURE, MATERIALI ED IMMATERIALI

 

  • 3) RAFFORZARE LA DIMENSIONE DELL’EUROPA SOCIALE, DELL’EDUCAZIONE, DELLA CULTURA E DELLA CONOSCENZA DEI CITTADINI

 

  • 4) COMPLETARE IL MERCATO UNICO E RAFFORZARE LA CONCORRENZA

 

  • 5) ACCELERARE E RAFFORZARE I PROCESSI DI ARMONIZZAZIONE FISCALE PER LE IMPRESE

 

  • 6) RILANCIARE LA POLITICA COMMERCIALE EUROPEA E QUELLA INDUSTRIALE CREANDO CONDIZIONI DI RECIPROCITÀ PER LE PMI OPERANTI NEI MERCATI INTERNAZIONALI

 

  • 7) STANDARD COMUNI ED ARMONIZZAZIONE TECNICA A MISURA DI MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

 

  • 8) SOSTENERE LE PICCOLE IMPRESE NEI PROCESSI DI TRANSIZIONE ECOLOGICA ED ENERGETICA, NELL’AMBITO DEGLI OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE DELL’AGENDA 2030

 

  • 9) REALIZZARE UN PARTENARIATO STRATEGICO CON L’AFRICA E LO SPAZIO EURO-MEDITERRANEO

 

  • 10) RILANCIARE L’IMPEGNO PER LE POLITICHE EUROPEE DEDICATE ALLE PMI DANDO CONCRETA ATTUAZIONE AI PRINCIPI ENUNCIATI NELLO SMALL BUSINESS ACT (SBA)

 

Scarica qui il documento completo

Sticky
Maggio 24, 2019
Commenti disabilitati su Elezioni EUROPEE, il DECALOGO della CNA

ELEZIONI AMMINISTRATIVE Umbria 2019

 

In vista delle elezioni amministrative di domenica 26 maggio, che porteranno al rinnovo di molti Consigli comunali della nostra regione, CNA Umbria ha dato vita a numerosi incontri con gli imprenditori, elaborato una serie di proposte programmatiche e organizzato confronti singoli o collettivi con i principali candidati a Sindaco di molte città.

Ecco le priorità emerse dagli artigiani e dalle piccole imprese:

  • RIAPERTURA DELLA E45 al transito dei mezzi pesanti, nel più breve tempo possibile

 

  • RIDUZIONE TASSE LOCALI (Imu, Tari, imposte sulla pubblicità, oneri concessori)

 

  • ADOZIONE NUOVO REGOLAMENTO TARI che prevede il pagamento automatico del tributo SOLO sulle superfici aziendali dove vengono effettivamente prodotti rifiuti solidi urbani, evitando di pagare anche per i rifiuti speciali già smaltiti separatamente

 

  • MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA delle STRADE regionali, provinciali e comunali

 

  • MANUTENZIONE AREE INDUSTRIALI (strade, aree verdi, pubblica illuminazione, isole ecologiche, diffusione fibra ottica)

 

  • SEMPLIFICAZIONE delle PROCEDURE BUROCRATICHE-AMMINISTRATIVE partendo dalla riorganizzazione degli Sportelli Unici per le Attività Produttive e Edilizie (SUAPE)

 

  • REVISIONE della GESTIONE degli APPALTI PUBBLICI, attraverso:
  • la valorizzazione dell’affidamento diretto e della procedura negoziata fino a 200.000€
  • l’impegno di tutti i Comuni affinché venga modificata la normativa nazionale per l’affidamenti dei lavori fino a 5milioni di €, sostituendo il criterio del massimo ribasso con quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa

 

  • PROMOZIONE del TURISMO: l’attivazione di nuovi flussi turistici rappresenta una leva fondamentale per la crescita di tutte le micro e piccole imprese

 

  • SVILUPPO di PROGETTI LOCALI per facilitare il riallineamento tra il mondo della SCUOLA e il mondo del LAVORO, perché per crescere le imprese  hanno bisogno prevalentemente di COMPETENZE tecniche adeguate alle loro esigenze

 

  • SVILUPPO di PROGETTI LOCALI per facilitare la CRESCITA: Occorrono progetti formativi per
  • facilitare la nascita di nuove imprese
  • riqualificare i capannoni vuoti presenti nelle aree industriali
  • riportare nuove attività nei centri storici

Scarica il documento integrale

Sticky
Maggio 24, 2019
Commenti disabilitati su ELEZIONI AMMINISTRATIVE Umbria 2019

ASSEGNI FAMILIARI: cambiano le modalità di presentazione delle DOMANDE

assegni familiari

A partire dal 1° aprile 2019 le domande per gli assegni familiari si presentano direttamente all’INPS.

Si tratta di un provvedimento che riguarda i dipendenti delle aziende private non agricole.

L’invio va fatto esclusivamente in modo telematico.

L’Inps provvederà a esaminare le domande e comunicherà solo l’eventuale non accettazione della richiesta.

Da parte sua, il lavoratore deve comunicare all’Inps  eventuali variazioni riguardanti:

  • la composizione del nucleo familiare
  • le condizioni economiche

Tutte le domande presentate tramite il datore di lavoro fino a 31 marzo sono valide, quindi non devono essere ripresentate.


Per maggiori informazioni sugli assegni familiari e assistenza nell’invio della domanda contatta i nostri uffici di Patronato Epasa Itaco

Sticky
Aprile 03, 2019
Commenti disabilitati su ASSEGNI FAMILIARI: cambiano le modalità di presentazione delle DOMANDE

MALATTIE PROFESSIONALI, un bando per le IMPRESE UMBRE

malattie professionali

Cna Umbria, in collaborazione con la direzione regionale Inail Umbria, avvia un progetto per individuare e modificare i comportamenti e i fattori di rischio che possono far insorgere malattie professionali nei lavoratori. La presentazione ufficiale del bando è avvenuta stamattina (leggi tutto).

Il progetto, la cui partecipazione è totalmente gratuita, è rivolto alle imprese dei settori:

  • attività manifatturiere
  • costruzioni
  • riparazione di autoveicoli e motocicli

Finalità

La finalità principale del progetto è la partecipazione “attiva” dei lavoratori nella tutela della propria salute sul posto di lavoro. In particolare riguarderà la prevenzione delle malattie a carico dei muscoli e dell’apparato scheletrico attraverso l’apprendimento di comportamenti adatti e l’applicazione delle norme di prevenzione.

Durata e fasi del progetto

Il progetto partirà a maggio 2019 e durerà due anni. Coinvolgerà 30 micro, piccole e medie imprese umbre (massimo 2 medie imprese per ogni settore) interessate a partecipare.

In ognuna delle imprese coinvolte il progetto prevede:

  1. analisi del contesto
  2. giornate di approfondimento per cambiare abitudini scorrette
  3. realizzazione di un cortometraggio “Costruisci abitudini migliori” con i lavoratori delle imprese
  4. definizione di “buone regol”e per la sicurezza e la prevenzione delle malattie professionali

Come aderire

Le imprese interessate a partecipare dovranno compilare la scheda di adesione e inviarla tramite mail pec all’indirizzo regionale@pec.cnaperugia.it a partire dal 3 Aprile 2019 fino alle ore 24.00 del 15 Maggio 2019.

La graduatoria terrà conto anche dell’ordine cronologico di arrivo delle domande .

Scarica il bando

Scarica la scheda di adesione


Per ogni informazione rivolgersi a:

Sticky
Aprile 03, 2019
Commenti disabilitati su MALATTIE PROFESSIONALI, un bando per le IMPRESE UMBRE

Migliorare l’export con strumenti digitali per aziende alimentari

Opportunità di internazionalizzazione per aziende del settore ALIMENTARE 

 

Vuoi migliorare le competenze per l’export della tua impresa e sfruttare al meglio il potenziale dei canali online?

 

L’Agenzia ICE, con il supporto di CNA , organizza il percorso formativo Digital Export Academy” per aziende che vogliano realizzare programmi di export utilizzando nuovi strumenti digitali.

Le lezioni frontali approfondiranno tutti gli aspetti fondamentali in una strategia di export che voglia usare gli strumenti offerti dal Web:

  • web Marketing
  • social media per una strategia mirata di comunicazione
  • e-Commerce
  • market place

Per iscriversi, occorre compilare in ogni sua parte la scheda di adesione online.

Le aziende saranno ammesse in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili e sarà ammesso un solo partecipante per azienda.

La partecipazione è a titolo gratuito.

Scarica i criteri di ammissione e il programma degli incontri 


Info: mariapaola.defuria@cnaumbria.it – 0755059167

Sticky
Marzo 27, 2019
Commenti disabilitati su Migliorare l’export con strumenti digitali per aziende alimentari

NCC – TAXI, parliamo delle nuove regole

Partecipa al nostro incontro  per approfondire la nuova normativa

ncc taxi incontro nuove regole

Dopo l’approvazione della Legge 12/2019 in materia di autoservizi pubblici non di linea (NCC – TAXI), ti aspettiamo ad un incontro per parlare delle nuove regole che si terrà:

Mercoledì 20 marzo

ore 17.30

c/o CNA Umbria – Perugia, via Morettini 7

Per partecipare registrati cliccando qui

Ricordiamo che la legge interviene su molti aspetti:

  • Richiesta di servizio NCC
  • Prenotazione per il servizio NCC
  • Sede operativa e rimessa NCC
  • Obbligo di rientro in rimessa ed eventuali deroghe
  • Sostituzione alla guida per il servizio di NCC e TAXI
  • Foglio di servizio elettronico
  • Applicazione delle sanzioni pecuniarie e amministrative

 


Per maggiori informazioni:

Sticky
Marzo 11, 2019
Commenti disabilitati su NCC – TAXI, parliamo delle nuove regole

ENEA: prorogato il termine per la trasmissione dei dati

Accolte le richieste di CNA.

È infatti ufficiale la proroga del termine per l’invio dei dati al Portale ENEA
per accedere alle detrazioni fiscali del 50%.

ENEA: PROROGATO IL TERMINE PER LA TRASMISSIONE DEI DATI

 

C’è tempo fino al prossimo 1° aprile per inviare le informazioni richieste dal portale ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Ma quali sono gli interventi di ristrutturazione edilizia per i quali scatta l’obbligo di comunicazione e come avviene la comunicazione dei dati sulla piattaforma online dell’EneaLeggi tutto qui

 

Per ulteriori informazioni in merito e per l’espletamento dell’adempimento contattare:

Sticky
Febbraio 22, 2019
Commenti disabilitati su ENEA: prorogato il termine per la trasmissione dei dati

Pensioni “Quota 100”: cosa c’è da sapere

Quota 100

Dopo tante incertezze è possibile accedere in via sperimentale per il triennio 19/21

Immagine presa da www.inps.it

Gli iscritti all’AGO (assicurazione generale obbligatoria), alle altre forme gestite dall’Inps o alla Gestione Separata, potranno andare in pensione anticipata, con la Quota 100, rispetto a quanto previsto dalla legge Fornero, purché abbiano almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi.

La norma prevede la possibilità di cumulo dei contributi versati in diverse gestioni INPS. Naturalmente non si deve essere già titolari di una pensione a carico delle stesse gestioni. Inoltre, una volta ottenuta la pensione anticipata e fino al compimento dell’età valevole per l’assegno di vecchiaia, non si potrà avere un reddito aggiuntivo da lavoro dipendente o autonomo, a meno che non si tratti di un’attività autonoma occasionale produttiva di un reddito massimo di 5mila euro l’anno.

Per chi ha maturato i requisiti il 31 dicembre scorso, il diritto alla pensione decorre dal 1° aprile 2019; per chi lo matura a partire dal 1° gennaio dell’anno corrente, il diritto decorre dal terzo mese successivo alla maturazione dei requisiti.

Pensione anticipata” – Per ottenere una pensione anticipata (che una volta si chiamava di “anzianità”) conta esclusivamente il requisito contributivo:

  • 42 anni e 10 mesi per gli uomini
  • 41 anni e 10 mesi per le donne

Trascorsi 3 mesi dalla maturazione di questi requisiti, si consegue il diritto al trattamento pensionistico. In sede di prima applicazione i soggetti che hanno maturato i requisiti dal 1° gennaio 2019, il diritto decorre dal 1° aprile 2019.

 

 

Opzione Donna” – Il diritto a questo trattamento pensionistico anticipato si basa su criteri anagrafici e contributivi ed è applicato alle lavoratrici che al 31/12/2018 abbiano compiuto 58 anni (59 se autonome) e raggiunto i 35 anni di contributi

La decorrenza dell’assegno resta vincolata all’applicazione di finestra mobile, che è di 12 mesi per le lavoratrici dipendenti e 18 per quelle autonome.


Per informazioni più dettagliate e valutazioni della propria situazione contributiva, contatta gli operatori del patronato Epasa-Itaco presso le sedi territoriali della CNA.

Sticky
Febbraio 05, 2019
Commenti disabilitati su Pensioni “Quota 100”: cosa c’è da sapere
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SERVIZIO ENERGIA
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SosCNA
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
    WEBINAR
  • Seguici sui nostri canali social