Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

SCADENZE FISCALI GENNAIO 2019

Le principali scadenze del mese di Gennaio 2019

16 gennaio 2019 – mercoledì

  • Liquidazione e versamento dell’ammontare di Iva a credito dell’Erario relativa al mese di dicembre, al netto dell’acconto corrisposto entro il 27 dicembre, da parte di soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni in regime mensile, attraverso il modello F24, specificando il codice tributo “6012”
  • Versamento delle ritenute alla fonte sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente operate nel corso del mese precedente, da effettuarsi con il modello F24, specificando a decorrere dal 01/01/2017, il codice tributo “1001.

20 gennaio 2019 – domenica

  • Soggetti che hanno aderito al MOSS – per servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici prestati a persone che non sono soggetti passivi Iva (B2C) stabiliti in altri Stati membri. Presentazione in forma telematica, di apposita dichiarazione, relativa al quarto trimestre, entro lo stesso termine va effettuato il versamento dell’IVA trimestrale

25 gennaio 2019 – venerdì

  • Presentazione degli elenchi riepilogativi (Intrastat) delle operazioni poste in essere nel corso del mese di dicembre dell’anno precedente.
  • Presentazione degli elenchi riepilogativi (Intrastat) delle operazioni poste in essere nel corso del quarto trimestre dell’anno precedente.

31 gennaio 2019 – giovedì

  • Trasmissione telematica al Sistema Tessera Sanitaria, ai fini della precompilazione dei modelli 730/Redditi PF, dei dati relativi: alle spese sanitarie sostenute nel 2018, ai rimborsi effettuati nel 2018 per prestazioni non erogate o parzialmente erogate.

La comunicazione dei dati relativi alle prestazioni sanitarie deve avvenire da parte di:

  • farmacie (pubbliche e private)
  • aziende sanitarie locali (ASL), aziende ospedaliere, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, policlinici universitari, presidi di specialistica ambulatoriale, strutture per l’erogazione delle prestazioni di assistenza protesica e assistenza integrativa, altri presidi e strutture accreditati per l’erogazione dei servizi sanitari
  • medici e odontoiatri.
  • Trasmissione telematica al Sistema Tessera Sanitaria, ai fini della precompilazione dei modelli 730/2019, dei dati relativi alle spese sanitarie, sostenute da persone fisiche nel 2018, presso:
  • gli esercizi commerciali, che svolgono l’attività di distribuzione al pubblico di farmaci ai quali è stato assegnato dal Ministero della salute il codice identificativo univoco (si tratta delle parafarmacie);
  • gli iscritti agli albi professionali degli psicologi;
  • gli iscritti agli albi professionali degli infermieri;
  • gli iscritti agli albi professionali delle ostetriche/i;
  • gli iscritti agli albi professionali dei tecnici sanitari di radiologia medica;
  • gli esercenti l’arte sanitaria ausiliaria di ottico che hanno effettuato la comunicazione al Ministero della salute.

La trasmissione dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, da effettuare esclusivamente con modalità telematiche, può essere effettuata, alternativamente:

  • direttamente dall’interessato: a tal fine è sufficiente procedere alla abilitazione acquisendo le “credenziali” di accesso al sito internet di STS;
  • tramite intermediario incaricato;
  • Rinnovo iscrizione RIES – dal 1° novembre 2018 al 20 gennaio 2019, gli operatori che svolgono attività funzionali alla raccolta di gioco mediante apparecchi con vincita in denaro devono rinnovare l’iscrizione nel relativo elenco per l’anno 2019 (Agenzia Dogane e Monopoli – comunicato 11 ottobre 2018, n. 165648). Il rinnovo deve essere effettuato in modalità esclusivamente telematica attraverso il sito internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Sticky
Gennaio 09, 2019
Commenti disabilitati su SCADENZE FISCALI GENNAIO 2019

SCADENZE FISCALI Dicembre 2018

Le principali scadenze del mese di Dicembre 2018

7 dicembre 2018 – Venerdì

  • Rottamazione cartelle: Termine ultimo per il versamento delle rate omesse in scadenza il 31 luglio 2018, 1° ottobre 2018 e 31 ottobre 2018, per poter rientrare nella definizione e ottenere la rideterminazione automatica, del residuo, in 5 anni a partire dal 2019. Obbligati i contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata e non hanno versato:
    • le prime tre rate di luglio, settembre (entro il 1° ottobre) e ottobre per la definizione agevolata dei ruoli affidati ad Equitalia dal 01/01/2017 al 30/09/2017;
    • la prima rata di ottobre per la definizione agevolata dei ruoli affidati ad Equitalia dal 01/01/2000 al 31/12/2016.

 17 dicembre 2018 – Lunedì

  • Versamento seconda rata 2018 IMU / TASI da parte di proprietari di beni immobili e titolari di diritti reali di godimento su fabbricati, terreni agricoli e aree fabbricabili e utilizzatori dell’immobile.
  • Versamento Iva relativa al mese di novembre (modello F24 codice tributo “6011”);
  • Versamento con mod. F24 di ritenute IRPEF e contributi operate nel mese precedente su redditi di lavoro dipendente e assimilati

27 dicembre 2018 – Giovedì 

  • Termine per il versamento dell’acconto IVA da parte dei soggetti esercenti attività d’impresa e/o arti e professioni in regime IVA.
Sticky
Dicembre 06, 2018
Commenti disabilitati su SCADENZE FISCALI Dicembre 2018

ENEA, finalmente ONLINE le COMUNICAZIONI sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

È finalmente possibile procedere alla trasmissione telematica obbligatoria all’ENEA dei dati per poter beneficiare delle detrazioni fiscali del 50% sugli interventi di ristrutturazione che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili effettuati nel 2018 (leggi quali sono i lavori che è possibile detrarre). Per interventi di ristrutturazione di altro tipo non occorre inviare nulla.

L’obbligo era stato introdotto con la Legge di Bilancio 2018.

L’invio va fatto entro 90 giorni dalla fine dei lavori o dall’avvenuto collaudo attraverso il sito dell’Enea. Per tutti gli interventi effettuati dal 1° gennaio 2018 fino al momento in cui l’Enea ha reso possibile la procedura telematica, il termine dei 90 giorni decorre dal 21/11/2018.

Leggi la guida online predisposta dell’Enea oppure rivolgiti agli uffici territoriali della Cna.

 

 

Sticky
Novembre 30, 2018
Commenti disabilitati su ENEA, finalmente ONLINE le COMUNICAZIONI sulle RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

PENSIONI, tutte le NOVITÀ della RIFORMA prevista dalla legge di bilancio 2019

quota 100

 

Il disegno di legge di bilancio per il 2019 il cui testo è attualmente all’esame del Parlamento, prevede novità significative in tema di pensioni.

Innanzitutto l’introduzione della quota 100 a partire dalla primavera 2019, con la combinazione fissa di:

  • 62 anni di età
  • 38 anni di contributi

senza penalità per accedere alla pensione, in aggiunta ai canali della pensione anticipata e della pensione di vecchiaia.

A questa importante novità viene abbinata

  • la proroga per un biennio dell’opzione donna
  • l’estensione di un anno dell’ape sociale per le categorie disagiate

Dentro la manovra ci dovrebbe essere spazio anche per il blocco degli adeguamenti alla speranza di vita.

Il Governo punta a rendere effettive le modifiche il prossimo anno, ma durante il lungo iter parlamentare che precede l’approvazione definitiva, il testo potrebbe subire cambiamenti.

Per maggiori informazioni contatta il patronato Epasa – Itaco, presente in tutte le sedi di Cna Umbria.

Sticky
Novembre 12, 2018
Commenti disabilitati su PENSIONI, tutte le NOVITÀ della RIFORMA prevista dalla legge di bilancio 2019

Crisi da SOVRAINDEBITAMENTO? Ecco le possibili SOLUZIONI

Si parlerà di sovraindebitamento e delle possibili soluzioni previste dalla normativa vigente nell’iniziativa organizzata dall’Ordine dei dottori Commercialisti ed esperti Contabili di Perugia, in programma sabato 20 ottobre 2018, a partire dalle ore 15, presso la Sala della Vaccara del Comune.

L’incontro è aperto a tutti, imprese e cittadini. Scarica il programma.

Sticky
Ottobre 11, 2018
Commenti disabilitati su Crisi da SOVRAINDEBITAMENTO? Ecco le possibili SOLUZIONI

ENERGIA, CONTROLLI dell’ENEA sugli interventi di EFFICIENTAMENTO

Per i controlli sugli interventi di qualificazione energetica effettuati beneficiando delle detrazioni fiscali, sono state definite le modalità con le quali l’Enea dovrà effettuarli.

L’avvio del procedimento avviene con l’invio, da parte dell’Enea, di una raccomandata o Pec indirizzata al beneficiario della detrazione (o all’amministratore di condominio in caso di interventi su parti comuni). Entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione occorre rispondere, sempre tramite Pec, inviando la documentazione prevista.

A questo punto l’Enea ha 90 giorni di tempo per verificare la documentazione, chiedere eventuali integrazioni e comunicare l’esito del controllo all’Agenzia Entrate tramite una relazione tecnica.

Qualora la documentazione risultasse difforme dalle opere effettivamente realizzate sarà l’Agenzia delle Entrate, dopo aver valutato la documentazione, a emettere il provvedimento di diniego.

Per maggiori informazioni contatta gli uffici territoriali della CNA

 

Sticky
Ottobre 09, 2018
Commenti disabilitati su ENERGIA, CONTROLLI dell’ENEA sugli interventi di EFFICIENTAMENTO

TAX FREE SHOPPING, obbligo di FATTURA ELETTRONICA

Dal 1° settembre scorso è obbligatoria l’emissione di fattura elettronica nell’ambito delle cosiddette operazioni Tax Free Shopping, la modalità che consente ai turisti domiciliati e residenti fuori dall’Unione europea di fare acquisti in Italia recuperando l’Iva versata.

Perciò chi desidera usufruire dello sgravio o del rimborso IVA deve assicurarsi che la vendita sia documentata da fattura emessa in formato elettronico XML.

La possibilità di recuperare l’Iva è ammessa solo per acquisti di valore superiore ai 154,94 euro (IVA compresa) destinati ad uso personale o familiare, trasportati in bagagli personali fuori dal territorio doganale comunitario entro il terzo mese successivo all’acquisto.

Le operazioni per il recupero vanno effettuate attraverso il sistema Otello 2.0 dell’Agenzia delle Dogane.

 

Sticky
Settembre 07, 2018
Commenti disabilitati su TAX FREE SHOPPING, obbligo di FATTURA ELETTRONICA

PENSIONI, con il CUMULO si EVITA la RICONGIUNZIONE ONEROSA.

Coloro i quali sono iscritti a più forme di assicurazione obbligatoria pensionistica possono ricorre al sistema del cumulo pensionistico gratuito, anziché alla ricongiunzione onerosa, per avere un’unica pensione, anche se in nessuna delle gestioni sono stati maturati i requisiti contributivi richiesti.

Si tratta di un diritto esercitabile non solo dai lavoratori dipendenti, ma anche dagli autonomi, dagli iscritti alla gestione separata dell’Inps e alle altre forme sostitutive ed esclusive (per es. ex Inpdap, fondo Telefonico etc…), nonché alle casse professionali.

Il cumulo deve interessare tutti e per intero i periodi contributivi non coincidenti; inoltre è necessario non essere già titolari di un trattamento pensionistico diretto in una delle gestioni interessate dal cumulo stesso

Per attivare il cumulo l’interessato deve presentare una domanda, anche tramite Patronato, all’ente a cui è stata versata l’ultima contribuzione, che provvederà ad attivarsi presso gli altri enti gestori. Il pagamento della pensione sarà a carico dell’Inps, che richiederà i pro-quota alle gestioni interessate.

Per maggiori informazioni contatta il patronato Epasa – Itaco, presente in tutte le sedi di Cna Umbria.

 

Sticky
Agosto 31, 2018
Commenti disabilitati su PENSIONI, con il CUMULO si EVITA la RICONGIUNZIONE ONEROSA.

CNA CIttadini

Devi fare la dichiarazione dei redditi o calcolare gli importi di Imu e Tasi? Hai bisogno di compilare il modello Isee per iscrivere un figlio al nido o all’università? Devi assumere una badante o una colf che ti aiuti a gestire le esigenze familiari, oppure stipulare un contratto di affitto, fare una successione ereditaria, usufruire dei bonus fiscali per la ristrutturazione e il risparmio energetico dell’abitazione?

Per questo e per molto altro c’è CNA Cittadini, sempre al tuo fianco nell’aiutarti a risolvere le pratiche burocratiche di tutti i giorni.

Vieni a trovarci e richiedi la CNA Cittadini Card per accedere ai benefici riservati agli associati.

SEDI CNA

Sticky
Luglio 12, 2018
Commenti disabilitati su CNA CIttadini

ECIPA, al via la presentazione del CATALOGO CORSI “L’IMPRESA DEL FUTURO”

Con una serie di cinque incontri della durata di 2 giorni ciascuno, è in partenza la presentazione del nuovo catalogo corsi di Ecipa Umbria “L’impresa del futuro“. Gli incontri saranno fruibili sia singolarmente che cumulativamente.

I corsi inseriti nel catalogo partiranno ad ottobre e possono beneficiare del Credito d’Imposta del 40% previsto dal Piano Impresa 4.0.

Maggiori informazioni su date, costi e modalità di partecipazione verranno pubblicati al più presto.

Sticky
Luglio 06, 2018
Commenti disabilitati su ECIPA, al via la presentazione del CATALOGO CORSI “L’IMPRESA DEL FUTURO”
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
  • Seguici sui nostri canali social