Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

INVESTIRE nella SICUREZZA CONVIENE

sicurezza lavoro conviene

“Investire sulla sicurezza nelle imprese conviene, anche se costa”.

Questo il messaggio di Cna Umbria e della Direzione regionale dell’Inail, che questa mattina hanno presentato un progetto specifico per la prevenzione di alcune malattie professionali e il bando ISI Inail 2018 per incentivare le imprese a investire sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Le parole di Renato Cesca

“Investire sulla sicurezza nelle proprie imprese conviene. Conviene perché si riducono le possibilità di incidenti e di malattie professionali e si evita di incorrere in sanzioni, spesso molto elevate. È per questo che la Cna, da molti anni, lavora per arrivare alla razionalizzazione dei costi che le imprese devono sostenere per adeguarsi alle normative sulla sicurezza. Quest’anno, grazie alle nostre battaglie, siamo anche riusciti a far introdurre nella legge di bilancio 2019, la riduzione delle tariffe Inail dovute dalle imprese. Inoltre, l’introduzione di nuove tecnologie e macchinari che lavorano in sicurezza, è diventato un must sostenuto dall’Inail con il bando ISI, che ogni anno destina ingenti risorse a sostegno dei progetti di investimento presentati dalle imprese”.

Il progetto CNA-INAIL

Il progetto “Lavoriamo sui Comporta-menti: diventa protagonista della sicurezza in azienda”, ideato da Cna Umbria e cofinanziato dall’Inail, si focalizzerà in particolare sulle malattie professionali a carico dell’apparato muscolo scheletrico, che rappresentano una larga fetta tra le patologie imputabili all’attività lavorativa.

Con questo progetto – prosegue Cesca – abbiamo voluto investire essenzialmente sulle persone, attraverso l’adozione di comportamenti virtuosi in azienda in grado di ridurre i possibili incidenti e l’insorgere di malattie professionali. Mentre con il bando Isi Inail 2018 verranno erogati contributi a fondo perduto per la sostituzione di macchinari datati e obsoleti, interventi tecnici, organizzativi, e altro ancora.

Prevediamo di coinvolgere direttamente i lavoratori di 30 micro, piccole e medie imprese del territorio, che per due anni seguiranno un percorso sulla promozione di comportamenti corretti. Al di là delle leggi e dei controlli, che oggi sono decisamente più efficaci, è la persona che fa la differenza quando si tratta di salvaguardare la salute del lavoratore. Per questo negli anni si è passati da una sicurezza rivolta soprattutto alla conformità di macchine, impianti ed attrezzature, ad una che guarda più alla persona. Durante il progetto i lavoratori saranno coinvolti in iniziative interessanti, compreso un cortometraggio sulla sicurezza che verrà realizzato all’interno delle varie imprese.

Le parole di Alessandra Ligi

Nel progetto in collaborazione con Cna abbiamo deciso di focalizzarci sulle malattie professionali perché la casistica è cresciuta in modo esponenziale, con un aumento del 74,9% negli ultimi 10 anni contro il 69,2% della media nazionale. Diverse le percentuali sugli infortuni, che per fortuna sono in calo costante. Per quanto riguarda il bando Isi, invece, quest’anno l’Inail mette a disposizione delle imprese umbre 6,5 milioni di euro per progetti di investimento, per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi e anche per la bonifica da materiali contenenti amianto.

Le conclusioni di Cesca

Resta ancora molto lavoro da fare – riprende Cesca – anche per la rapida evoluzione delle norme e la trasformazione del mondo del lavoro dal punto di vista tecnologico, della tipologia di lavori/mestieri e della legislazione del lavoro. Un capitolo a parte, infine, riguarda gli appalti, laddove la logica del massimo ribasso mal si concilia non solo con la qualità dei lavori e dei servizi affidati, ma anche con il rispetto della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Scarica il bando CNA qui

Rassegna Stampa

Sticky
Aprile 03, 2019
Commenti disabilitati su INVESTIRE nella SICUREZZA CONVIENE

MICROIMPRESE, un BANDO del GAL VALLE UMBRA e SIBILLINI

Contributi in conto capitale per progetti di investimento

microimprese sibillini

Per le microimprese dell’area del Gal Valle Umbra e Sibillini arriva un bando che finanzia investimenti da un minimo di 20mila a un massimo di 100mila euro.

Per scoprire i Comuni che rientrano nell’area geografica clicca qui

I settori di attività interessati sono

  • turismo rurale e servizi connessi
  • creazione o riqualificazione di esercizi commerciali esistenti, anche attraverso l’uso dell’e-commerce, favorendo la specializzazione per i prodotti tipici, biologici e certificati;
  • attività artigianali per il recupero di attività e prodotti della tradizione rurale locale;
  • attività nel campo dell’innovazione tecnologica, in particolare volte a favorire l’accessibilità alle tecnologie di informazione e comunicazione;
  • servizi collettivi rivolti alla popolazione rurale (trasporti, tutela del territorio).

Possono partecipare anche le microimprese non ancora iscritte al Registro della CCIAA, purché inviino la visura entro 60 giorni dalla scadenza del bando.

Favoriti nel punteggio:

  • giovani
  • donne
  • neo imprese

Per essere ammessi al bando occorre:

  • che i progetti siano già cantierabili al momento della domanda
  • che il bene sul quale si chiede il finanziamento sia nella disponibilità della microimpresa (proprietà o affitto)

I costi ammessi a contributo riguardano le spese documentate per:

  • la ristrutturazione e il miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento dell’attività;
  • l’acquisto di nuovi impianti, macchinari, automezzi, attrezzature e forniture per lo svolgimento dell’attività d’impresa;
  • l’acquisto di hardware e software legati all’attività svolta;

Il contributo in conto capitale è pari al 60%.

Per imprenditori giovani e/o donne o per imprese ubicate in zone svantaggiate la percentuale sale al 70%

Le domande potranno essere presentate dal 1° aprile al 31 maggio 2019.

Per maggiori informazioni e assistenza contattare:

Sticky
Marzo 29, 2019
Commenti disabilitati su MICROIMPRESE, un BANDO del GAL VALLE UMBRA e SIBILLINI

Migliorare l’export con strumenti digitali per aziende alimentari

Opportunità di internazionalizzazione per aziende del settore ALIMENTARE 

 

Vuoi migliorare le competenze per l’export della tua impresa e sfruttare al meglio il potenziale dei canali online?

 

L’Agenzia ICE, con il supporto di CNA , organizza il percorso formativo Digital Export Academy” per aziende che vogliano realizzare programmi di export utilizzando nuovi strumenti digitali.

Le lezioni frontali approfondiranno tutti gli aspetti fondamentali in una strategia di export che voglia usare gli strumenti offerti dal Web:

  • web Marketing
  • social media per una strategia mirata di comunicazione
  • e-Commerce
  • market place

Per iscriversi, occorre compilare in ogni sua parte la scheda di adesione online.

Le aziende saranno ammesse in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili e sarà ammesso un solo partecipante per azienda.

La partecipazione è a titolo gratuito.

Scarica i criteri di ammissione e il programma degli incontri 


Info: mariapaola.defuria@cnaumbria.it – 0755059167

Sticky
Marzo 27, 2019
Commenti disabilitati su Migliorare l’export con strumenti digitali per aziende alimentari

Il CINEMA e l’AUDIOVISIVO per il RILANCIO DELL’UMBRIA

umbria cinema

Cinema e audiovisivo? Uno strumento ideale per rilanciare l’Umbria e sviluppare lavoro di qualità.

Proprio in questi giorni la Regione Umbria sta lavorando alla costituzione di una Fondazione Film Commission e si discute anche di possibili progetti di rilancio del Centro Multimediale di Terni e degli Studios di Papigno.

Sono tante le professionalità coinvolte nel settore: gli elettricisti, i fotografi, la sartoria, parrucchieri ed estetisti, il turismo e la cultura.

Per questo CNA Umbria organizza un incontro per raccogliere considerazioni, proposte e progetti per il rilancio del settore.

Se sei un’impresa della filiera, se vuoi saperne di più o se hai idee da condividere, ti aspettiamo martedì 19 marzo, alle ore 17, nella sede di CNA Umbria (via Morettini, 7 – Perugia).

E se vuoi iscriverti compila il modulo di adesione cliccando qui.

Per maggiori informazioni contatta:

 

Sticky
Marzo 07, 2019
Commenti disabilitati su Il CINEMA e l’AUDIOVISIVO per il RILANCIO DELL’UMBRIA

VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE, PIÙ TEMPO E PIÙ SOLDI PER OTTENERLI

C’è tempo fino a luglio per inviare le domande e ottenere i voucher

 

voucher internazionalizzazione

Prorogata al 5 luglio 2019 alle ore 13.00 la scadenza per la presentazione delle domande per i voucher “internazionalizzazione”.

I voucher possono essere usati per l’acquisizione di servizi di consulenza funzionali a rafforzare le proprie strategie di sviluppo internazionale.

Prevista una riserva del 30% delle risorse stanziate per i progetti presentati dalle aziende non esportatrici.

Promexport Umbria Srl è accreditata per erogare i servizi previsti per l’ottenimento dei voucher.

Per tutte le informazioni sui requisiti per l’accesso ai voucher contattare:

 

 

 

Sticky
Marzo 01, 2019
Commenti disabilitati su VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE, PIÙ TEMPO E PIÙ SOLDI PER OTTENERLI

LA CHIUSURA DELLA E45? UN TERREMOTO ECONOMICO

“La chiusura della E45?
Un autentico terremoto economico”

chiusura e45

Renato Cesca, presidente di CNA Umbria, commenta così il blocco del traffico sul viadotto Puleto dopo il sequestro preventivo dell’opera ordinato due giorni fa dalla procura di Arezzo per i rischi di crollo dei piloni di sostegno.

Dopo quanto successo a Genova lo scorso agosto – chiarisce Cesca – è sacrosanto prendere tutte le precauzioni possibili per evitare un’altra strage, ma il fattore tempo diventa determinante. La manutenzione necessaria deve avvenire entro l’inizio dell’estate se non vogliamo pregiudicare irreversibilmente l’economia della regione”.

A pagare il prezzo del blocco della viabilità sulla E45 sono, in particolare, le imprese dell’area tifernate, dove “negli anni si sono create filiere produttive strategiche per l’Umbria, dalla cartotecnica alle macchine agricole, fino all’automotive. Quest’ultima, tra l’altro, già sconta il rallentamento del settore e potrebbe essere definitamente travolta dalle difficoltà di collegamento con le imprese committenti del nord Italia e della Germania.

Ma il blocco – aggiunge Cesca – inciderà anche sulle imprese di trasporto, molte delle quali usano l’arteria stradale in alternativa all’A1, spesso più congestionata dal traffico rispetto alla superstrada e che adesso rischia concretamente la paralisi. Più in generale tutte le imprese umbre che nella E45 trovavano il canale naturale di collegamento con i propri mercati di riferimento, e che ora saranno costrette ad utilizzare vie alternative molto più lunghe, risentiranno negativamente del blocco in termini di tempo e di costi. Ecco perché è estremamente urgente avviare le opere di manutenzione indispensabili e ripristinare, entro l’inizio dell’estate, le condizioni di sicurezza e la viabilità sul viadotto sequestrato”.

Rassegna Stampa

Sticky
Gennaio 18, 2019
Commenti disabilitati su LA CHIUSURA DELLA E45? UN TERREMOTO ECONOMICO

MOCA, RIAPERTURA dei TERMINI di ISCRIZIONE alle LISTE

Ricordiamo alle aziende che grazie alla battaglia portata avanti dalla Cna e dalle altre Associazioni di categoria, il Governo, nel decreto mille proroghe pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 settembre 2018, ha approvato la riapertura dei termini per l’iscrizione delle imprese produttrici di MOCA (materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti e le bevande) alle liste istituite presso le Asl territoriali.

Infatti, con l’entrata in vigore, nel marzo scorso, del Decreto L.vo 10.02.17 n° 29, oltre alle sanzioni per le aziende produttrici di MOCA che non rispettano le normative vigenti, è stato introdotto anche l’obbligo di comunicazione alle ASL territorialmente competenti delle attività e degli stabilimenti in cui le attività d’impresa vengono svolte da effettuarsi per il tramite del SUAP competente per territorio.

Il termine ultimo per l’iscrizione alle liste è fissato al 19 gennaio 2019, corrispondente al 120° giorno dalla data di pubblicazione del decreto milleproroghe.

Ricordiamo infine che la normativa prevede, tra l’altro, anche l’implementazione di un sistema di gestione e assicurazione della qualità per il rispetto delle GMP (buone pratiche di fabbricazione) con relativa documentazione, in assenza del quale le aziende possono incorrere in sanzioni amministrative in caso di controlli.

I nostri tecnici possono darvi il supporto necessario per espletare i suddetti adempimenti.

 

Per maggiori informazioni contatta i nostri esperti:

Erika Minni   075.5059184 erika.minni@cnaumbria.it

Sticky
Gennaio 04, 2019
Commenti disabilitati su MOCA, RIAPERTURA dei TERMINI di ISCRIZIONE alle LISTE

Qual è il VALORE della PICCOLA IMPRESA in Umbria?

Qual è il valore della piccola impresa in Umbria? Quanto contano nel sistema economico regionale le imprese con meno di 10 dipendenti?

Per saperne di più venerdì 30 novembre 2018, alle ore 15:00, presso il Salone d’Onore di Palazzo Donini, a Perugia, si terrà una conferenza stampa di presentazione della ricerca, realizzata per CNA, Confartigianato e Confcommercio Umbria, dal Centro studi Sintesi, su “Il valore della piccola impresa in Umbria”

Saranno presenti:

Alberto Cestari – Centro studi Sintesi

Renato Cesca – Presidente Cna Umbria

Mauro Franceschini – Presidente Confartigianato Imprese Umbria

Giorgio Mencaroni – Presidente Confcommercio Umbria

Catiuscia Marini – Presidente Giunta regionale dell’Umbria

 

Sticky
Novembre 28, 2018
Commenti disabilitati su Qual è il VALORE della PICCOLA IMPRESA in Umbria?

MOCA, PROROGA dei termini per l’ISCRIZIONE alle liste ASL

Con l’approvazione definitiva del cosiddetto “decreto Milleproroghe”, per le imprese produttrici di Materiale e Oggetti destinati a venire Contatto con Alimenti e bevande (MOCA), c’è uno slittamento di 120 giorni della scadenza per iscriversi alle liste istituite presso le Asl territoriali. I 120 giorni decorrono dal 21 settembre 2018.

Anche grazie all’azione di CNA e delle altre associazioni di categoria, i produttori artigianali che già operano sono ora in condizione di poter regolarizzare la loro posizione evitando le rigide sanzioni previste.

Si può procedere alla regolarizzazione tramite lo Sportello Unico delle Attività Produttive SUAP.

Per maggiori informazioni contattare:

  • Francesco Vestrelli, Responsabile regionale CNA Produzione – 075 505911 – francesco.vestrelli@cnaumbria.it 

Per assistenza sulle pratiche contattare

  • Erika Minni – erika.minni@cnaumbria.it – 075 5059184
Sticky
Ottobre 31, 2018
Commenti disabilitati su MOCA, PROROGA dei termini per l’ISCRIZIONE alle liste ASL

MIRABILIA ARTinART 2018, un PREMIO per l’ARTIGIANATO ARTISTICO

La Camera di Commercio di Perugia bandisce il premio provinciale “MIRABILIA ARTinART per le opere di artigianato realizzate con tecniche e materiali a scelta dell’autore che sappiano rappresentare il proprio territorio e le sue città d’arte.

Per il vincitore, oltre a un rimborso spese di 500 euro e a una targa (che andrà anche al secondo e terzo classificato), è prevista l’esposizione dell’opera a Pavia, nell’ambito dell’importante manifestazione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale dal 26 al 27 ottobre 2018

Chi desidera partecipare deve presentare apposita domanda entro le ore 12 del 14 settembre e far pervenire l’opera alla Camera di Commercio di Perugia entro le ore 12 del 27 settembre 2018.


Per maggiori informazioni contatta:

Marina Gasparri – 075/5059160 – marina.gasparri@cnaumbria.it

 

 

Sticky
Settembre 07, 2018
Commenti disabilitati su MIRABILIA ARTinART 2018, un PREMIO per l’ARTIGIANATO ARTISTICO
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
  • Seguici sui nostri canali social