Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa
Login
or
Register

Contributi a fondo perduto per il DANNO INDIRETTO: stanziati 8,74 milioni di euro per l’Umbria

Si aprirà il 16 aprile p.v. e rimarrà aperta fino al 31 maggio p.v. la possibilità di richiedere un contributo a fondo perduto per le imprese umbre operanti nel settore turistico e agrituristico, dei servizi connessi, dei pubblici esercizi, commercio e artigianato al fine di sostenerne e favorirne la prosecuzione dell’attività e la ripresa produttiva

Possono presentare domanda le imprese artigiane operanti in tutti i settori, purché dotate di unità produttive ubicate nelle province di Perugia e Terni.

Per le imprese non artigiane, vanno verificati i codici attività economiche (ATECO) ammessi a contributo.

Condizione per l’accesso alle agevolazioni è una riduzione dei ricavi o del fatturato del 30% nel periodo 19 gennaio 2017 – 19 luglio 2017 rispetto alla media dei tre anni precedenti.

Il contributo concedibile è al massimo il 30% della riduzione di fatturato o di ricavi subita e deve essere giustificato dai  costi di produzione sostenuti dall’impresa negli esercizi 2017 e 2018.

L’importo del contributo non può, in ogni caso, essere superiore a 50.000 euro per singola impresa, limite elevato a 75.000 euro per le imprese in possesso del “rating di legalità”.

La domanda in bollo per la concessione del contributo dovrà essere inoltrata esclusivamente tramite PEC.

Per le imprese di Arrone, Cascia, Cerreto di Spoleto, Ferentillo, Montefranco, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Polino, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Spoleto, Vallo di Nera, Arrone ci sarà una riserva del 50% delle risorse disponibili.

Per valutare la possibilità di usufruire del contributo ed ogni eventuale delucidazione, contattate i vostri consulenti fiscali e le sedi territoriali della CNA Umbria.

Sticky
Marzo 28, 2018
Commenti disabilitati su Contributi a fondo perduto per il DANNO INDIRETTO: stanziati 8,74 milioni di euro per l’Umbria

FIERE 2018, al via le domande per ottenere gli INCENTIVI

Dal 21 marzo al 30 giugno 2018 sarà possibile presentare le domande per usufruire di contributi a fondo perduto, per lo sviluppo di progetti d’internazionalizzazione attraverso la partecipazione delle imprese a Fiere Internazionali.

Ma attenzione, sono previste nuove modalità per la concessione dei contributi nell’avviso pubblico per la programmazione 2018, gestito da Sviluppumbria Spa.

Per supportare le imprese nella conoscenza delle nuove regole e coadiuvarle nella presentazione delle domande compilare il modulo allegato nelle parti di propria competenza ed inviarlo per email a:

  • Maria Paola de Furia – mariapaola.defuria@cnaumbria.it – tel. 075 5059167
  • Stefania Bura – stefania.bura@cnaumbria.it – tel. 075 5059126

Verrete ricontattati prontamente e riceverete tutti i chiarimenti sulle nuove modalità di accesso ai contributi.

Sticky
Marzo 21, 2018
Commenti disabilitati su FIERE 2018, al via le domande per ottenere gli INCENTIVI

TURISMO, in SCADENZA il bando “CAMMINI E PERCORSI”: ecco i BENI DA RIQUALIFICARE a fini turistici in UMBRIA

Il 16 aprile scadranno i termini per presentare progetti di valorizzazione di beni pubblici a fini turistici, con formule rivolte al “viaggiatore lento”: turista, camminatore, pellegrino, ciclista, ecc.. Per l’Umbria, gli immobili da riqualificare sono il Fortilizio dei Mulini e l’Ex Colonia del Popolo, entrambi a Spoleto.

Gli interventi, oltre al recupero degli edifici, potranno riguardare l’insediamento di attività di ristorazione, vendita di prodotti a km zero, servizi per ciclisti, uffici di promozione, attività culturali e ricreative, centri benessere, spazi dedicati alla formazione sul turismo, ecc.

Per maggiori informazioni contattare:

Marina Gasparri – 075/5059160 – marina.gasparri@cnaumbria.it

Sticky
Marzo 21, 2018
Commenti disabilitati su TURISMO, in SCADENZA il bando “CAMMINI E PERCORSI”: ecco i BENI DA RIQUALIFICARE a fini turistici in UMBRIA

“CULTURABILITY 2018”: ecco il BANDO per RIGENERARE SPAZI DISMESSI per progetti in ambito CULTURALE e CREATIVO

Sono disponibili 450 mila euro per la realizzazione di progetti innovativi nel settore culturale e creativo, partendo dalla rigenerazione di spazi e beni immobili.

I progetti potranno essere presentati da organizzazioni non profitcooperative e imprese culturaliteam informali, purché composti prevalentemente da giovani under 35.

La scadenza del bando è il 20 aprile 2018.

Per maggiori informazioni contattare:

Marina Gasparri – 075/5059160 – marina.gasparri@cnaumbria.it

Sticky
Marzo 21, 2018
Commenti disabilitati su “CULTURABILITY 2018”: ecco il BANDO per RIGENERARE SPAZI DISMESSI per progetti in ambito CULTURALE e CREATIVO

TURISMO, CULTURA, TERRITORIO: tante OPPORTUNITÀ per chi ha BUONE IDEE

Per chi ha buone idee e intende sviluppare progetti in ambito turistico, culturale, ambientale, sono molti i bandi in scadenza nei prossimi mesi

  • Bando per la promozione di eventi culturali di carattere innovativo: le proposte dovranno riguardare la realizzazione di eventi culturali di carattere innovativo, in partenariato tra diversi Enti, e che sappiano coniugare la tradizione del territorio con l’innovazione culturale e sociale.
    Scadenza: 20/03/2018
  • Bando per la promozione del patrimonio culturale e rilancio economico dell’area umbra del CRATERE. Scadenza: 31/03/2018
  • Bandi per la creazione e il potenziamento di servizi, anche a fini culturali e turistici e per la valorizzazione del patrimonio rurale dell’area.
    Scadenza 06/04/2018
  • Bando per iniziative di promozione culturale e/o turistica e valorizzazione delle eccellenze produttiveScadenza 30/04/2018 per iniziative che si svolgeranno nel secondo semestre 2018
  • Bandi per la riqualificazione dei paesaggi rurali/valorizzazione del patrimonio territoriale e per la rigenerazione e rivitalizzazione dei borghi storici delle aree rurali.
    Scadenza: 02/05/2018

Per maggiori informazioni e assistenza, consulta gli esperti CNA

oppure contatta il centralino allo 075505911.

Sticky
Marzo 06, 2018
Commenti disabilitati su TURISMO, CULTURA, TERRITORIO: tante OPPORTUNITÀ per chi ha BUONE IDEE

SCADENZE FISCALI del mese di MARZO

7 marzo 2018 – Mercoledì

  • Invio telematico all’Agenzia delle Entrate della certificazione unica 2018 (modello CU 2018), riguardante redditi di lavoro dipendente e assimilati da utilizzare per la dichiarazione precompilata.

16 marzo 2018 – Venerdì

  • Versamento in unica soluzione o come prima rata dell’IVA annuale 2017 risultante dalla dichiarazione Iva 2018 relativa al periodo di imposta 2017 (modello F24, codice tributo “6099).Versamento in unica soluzione o come prima rata, senza alcuna maggiorazione per interessi di dilazione, dell’Iva inerente all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione annuale.
  • Versamento Iva relativa al mese di febbraio (modello F24 codice tributo “6002).Liquidazione e versamento dell’ammontare di Iva a credito dell’Erario relativa al mese di febbraio.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni in regime mensile.

MODALITÀ: Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6002 – Versamento Iva mensile-febbraio”.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni.

MODALITÀ: Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale. Versamento in unica soluzione o come prima rata, senza alcuna maggiorazione per interessi di dilazione, dell’Iva inerente all’anno d’imposta 2017 risultante dalla dichiarazione annuale.

SOGGETTI OBBLIGATI: Soggetti Iva esercenti attività d’impresa, arte o professioni.

MODALITÀ : Versamento con il modello F24, specificando il codice tributo “6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

  • Versamento da parte delle società di capitali (Spa, srl, Sapa) della tassa annuale di concessione governativa per la bollatura e la numerazione dei registri in misura forfetaria pari a euro 309,87 o Euro 516,46 se il capitale è superiore ad euro 516.456,90 (modello F24 codice tributo 7085).
  • Versamento con Mod. F24 di ritenute IRPEF e contributi operate nel mese precedente su redditi di lavoro dipendente e assimilati;
  • Versamento ISI e Iva su apparecchi da intrattenimento meccanici ed elettromeccanici (biliardi, flipper, ecc…) dovuti per l’anno solare 2018.
  • Trasmissione in via telematica all’Agenzia delle dogane degli elenchi riepilogativi (Intrastat) relativi a febbraio (soggetti mensili).

31 marzo 2018
(per il 2018 la scadenza è fissata al 3 aprile, ossia al primo giorno lavorativo successivo a sabato 31 marzo e alle festività pasquali che cadono l’1 e 2 aprile)
 

  • I sostituti di imposta devono trasmettere ai percipienti le certificazioni per redditi di lavoro dipendente, autonomo, provvigioni e redditi diversi;
  • I soggetti che hanno corrisposto dividendi nel 2017 devono consegnare ai percipienti le certificazioni relative agli utili corrisposti.
Sticky
Marzo 06, 2018
Commenti disabilitati su SCADENZE FISCALI del mese di MARZO

Riqualificazione di ALBERGHI e AGRITURISMI: CREDITO D’IMPOSTA del 65% per tutto il 2018

Mentre si appena chiusa la finestra per l’invio delle richieste del credito d’imposta del 65% per le imprese alberghiere e gli agriturismi che nel 2017 hanno effettuato interventi di riqualificazione, si ricorda che la misura si estende a tutto il 2018 e riguarderà interventi di ristrutturazione edilizia, di riqualificazione, a condizione che abbiano anche finalità di incremento dell’efficienza energetica o di riqualificazione antisismica o che, ferma restando tale ultima condizione, hanno acquistato mobili e componenti d’arredo.

Il credito d’imposta sarà ripartito in due quote annuali di pari importo, fino a un massimo di 200 mila Euro nel biennio 2018/2019.

Per maggiori informazioni e assistenza, consulta gli esperti CNA

oppure contatta il centralino allo 075505911.

Sticky
Marzo 06, 2018
Commenti disabilitati su Riqualificazione di ALBERGHI e AGRITURISMI: CREDITO D’IMPOSTA del 65% per tutto il 2018

Certificazione Unica 2018

Entro il 7 marzo 2018 i sostituti d’imposta devono trasmettere all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, le certificazioni uniche (C.U.) dei redditi 2017 di lavoro dipendente, autonomo, provvigioni e redditi diversi. Entro la fine del mese, inoltre, dovranno consegnarla direttamente o inviarla per posta ai titolari.

Per le C.U. dei lavoratori autonomi contenenti esclusivamente redditi esenti o non rilevanti ai fini della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata il termine ultimo per la trasmissione all’Agenzia delle Entrate è il 31 ottobre 2018.

Per ciascuna certificazione errata, omessa o tardiva è prevista una sanzione pari a 100 euro. In caso di errata trasmissione, la sanzione non si applica se l’errore viene ravveduto entro i 5 giorni successivi alla scadenza.

Sticky
Marzo 06, 2018
Commenti disabilitati su Certificazione Unica 2018

Seminario GRATUITO per Impiantisti Elettrici/Elettronici e loro Responsabili Tecnici – PG

CNA Umbria organizza un seminario GRATUITO rivolto a impiantisti elettrici/elettronici e loro responsabili tecnici per fare un approfondimento sulla “COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ (DI.CO) E DELLA DICHIARAZIONE DI RISPONDENZA (DI.RI)” e permettere una maggior consapevolezza sulle responsabilità che le dichiarazioni comportano.

L’iniziativa si terrà:

Giovedì 22 Marzo – ore 15.30

c/o CNA Umbria  – Via Morettini, 7 – 06128 Perugia

Interverranno

Pasquale Trottolini – Responsabile Cna Costruzioni Umbria

Simone Suriani – Consulente tecnico formativo impianti elettrici

 Per partecipare registrati qui!


Per ulteriori informazioni contattare:

Sticky
Marzo 05, 2018
Commenti disabilitati su Seminario GRATUITO per Impiantisti Elettrici/Elettronici e loro Responsabili Tecnici – PG

Classificazione dei Rifiuti Ecotossici: ecco i nuovi regolamenti

Rifiuti ecotossici, cambiano i criteri di classificazione. Con l’entrata in vigore di due nuovi regolamenti (il primo, CE 2016/1179, è operativo dal 1° marzo, l’altro, il Reg. UE2017/9979, lo sarà dal mese di Luglio 2018) vengono stabiliti nuovi criteri di assegnazione della caratteristica di pericolo HP14 (Ecotossico) che potrebbero portare a una diversa classificazione dei rifiuti da non pericolosi a pericolosi.

Pertanto, i produttori e i gestori di rifiuti dovranno effettuare più attente valutazioni in relazione alla classificazione e alla destinazione dei rifiuti, in particolare quelli contenenti rame, zinco e cadmio in concentrazioni superiori a 2500 mg/kg (anche cumulativamente), oppure contenenti idrocarburi per un quantitativo superiore a 25000mg/kg, superati i quali il rifiuto verrebbe ad essere classificato come “Ecotossico” e quindi pericoloso.

Invitiamo tutte le aziende a provvedere affinché i certificati relativi alla classificazione dei propri rifiuti vengano aggiornati alla normativa vigente e specificatamente riguardo al Regolamento CE 1272/2008 e s.m.i. così come aggiornato dal Regolamento UE 2016/1179 e al Regolamento UE 2017/997.

Per avere maggiori Informazioni e assistenza contatta le nostre sedi territoriali

Sticky
Marzo 05, 2018
Commenti disabilitati su Classificazione dei Rifiuti Ecotossici: ecco i nuovi regolamenti
  • CNA UMBRIA

    Via Angelo Morettini, 7
    06128 Perugia
    Tel: 075 505911 ||
    Fax: 075 5006279
    info@cnaumbria.it
    C.F. 94005590545

  • Generic selectors
    Affina la ricerca
    Cerca nel Titolo
    Cerca nei contenuti
    Cerca in Articoli
    Cerca nelle Pagine
    Cerca per Categorie
    AMBIENTE E SICUREZZA
    ATTIVITA' SINDACALE
    Bandi attivi
    BANDI ATTIVI START UP
    BANDI E INCENTIVI
    Bandi scaduti
    BENESSERE
    CINEMA
    CITTADINO
    CNA INFORMA
    CNA PER LE IMPRESE
    CNA RICONVERTITE
    COMUNICAZIONE
    COSTRUZIONI
    CREA LA TUA IMPRESA
    CREDITO
    DIGITALE
    DIH
    EVENTI
    faq ammortizzatori sociali
    FAQ FISCALI
    FAQ SALUTE E SICUREZZA
    FISCO
    FORMAZIONE
    GIOVANI IMPRENDITORI
    INDAGINI
    INDAGINI CNA
    INNOVAIMPRESA
    LEGISLAZIONE LAVORO
    MANIFATTURIERO
    NAZIONALE
    PENSIONATI
    PRATICHE AUTO _ FITACAR
    PROPOSTE CNA
    SERVIZI
    SERVIZI COMUNITÀ
    SERVIZI IMPRESE
    SERVIZI INNOVATIVI
    SISTEMA CNA
    SMART ATTACK
    SMART WORKING
    SUPERBONUS
    TRASPORTI
    TURISMO E CULTURA
    ULTIME NOVITA'
  • Seguici sui nostri canali social